domenica 25 settembre 2016

Halloween Photobooth



Sono entrata in un nuovo loop.
Stavo cercando un'idea nuova per nuove card e improvvisamente ho pensato: "Perché non creare delle piccole composizioni di animali come se fossero pezzi di photobooth?" 
Ebbene sì. Mi sono divertita. Tanto.
Tanto che non sono più riuscita a smettere. Tanto che l'idea si è evoluta in "racconto una sequenza di fatti buffi".
Ed è proprio così che è nata questa card. Inoltre, essendo da mesi in un DT americano, a brevissimo dovrò cimentarmi con il tema di Halloween, che in Italia non è ancora così gettonato. Ho pensato fosse un'ottima scusa per prendere le misure e cambiare palette di colori.
Devo dire che quando mi trovo a voler sperimentare qualcosa di diverso in piccoli spazi tiro sempre fuori il vecchio caro coniglietto Lawn Fawn (come avevo già fatto qui, del resto).


Sul tema di Halloween non ho moltissimo materiale, ma il set Hats off to you sempre Lawn Fawn è venuto subito in mio soccorso: lo trovo davvero versatile, perché mi permette di personalizzare tutti i miei amati animaletti e adattarli a diverse occasioni.
Quindi ho costruito la mia "breve storia tragicomica" grazie ad una fustella a finestra di Marianne Design, di cui però ho usato solo una fila di tre riquadri. Al centro, partendo da quadratini bianchi, ho stampato il coniglietto che tiene in mano un cappello da strega, lo indossa e..."chi ha spento la luce?!"
Per sovrapporre le immagini mi sono aiutata con dei post-it, che hanno mascherato il timbro che volevo rimanesse in primo piano. Ho colorato il tutto con i promarkers, osando con uno sfondo arancione.


Per completare la card ho preso del cartoncino nero e ho scelto una carta decorativa acquistata mesi fa da Tiger. Ho aggiunto un semplice augurio su del cartoncino bianco, un cappello da strega e del clear Wink of Stella qua e là.

Dopo tanto tempo torno così a partecipare alla Lawnscaping challenge #138:



Nessun commento:

Posta un commento