domenica 28 febbraio 2016

Vita da gatti, vita da cane


Mi sento un poco inadatta, a parlare di gatti. O di animali domestici in generale.
Sarà che praticamente - a parte un paio di eccezioni - non ne ho mai avuti. 
Sarà che quando sento gli altri parlare del loro gatto/cane/pesce/criceto/coniglio/e-così-via sento che mi manca qualcosa, perché non posso vantare alcun tipo di reale empatia per quello che provano.
Ultimamente, però, a qualche palla di pelo mi sono affezionata. Forse è proprio per questo che continuo a timbrare e colorare gatti e cani dei set di Some Odd Girl.


La prima è una shaker card, per la quale ho pensato di accostare due colori (il grigio e l'arancione, con qualche sfumatura nel mezzo). Ho cominciato colorando il gatto con promarkers e twin markers by Tiger, nelle sfumature del grigio ma con qualche dettaglio bianco. Ho aggiunto i baffi con una penna bianca e ripassato gli occhi con una Sakura gel pen, che li rende vibranti e vivi.
Ho timbrato anche 3 pesciolini, che ho colorato come i classici pesci rossi in boccia di vetro: di un arancione cangiante.
Successivamente, ho composto la parte principale della shaker card fustellando diversi cerchi e aggiungendo beans trasparenti di varie dimensioni all'interno della finestra. 
Ho concluso con una carta decorativa perfettamente a tema, così come l'augurio - incluso nel set.


Se la prima card è più vivace, la seconda card è molto più... trasognata.

Nuvole + gatto che dorme = binomio perfetto

Ho ricreato lo stesso gatto della prima card, immaginandolo addormentato e appoggiato ad un caldo gomitolo di lana dimenticato dalla padrona. Con un'espressione così soddisfatta, potevo solo immaginarlo su soffici nuvole Lawn Fawn: ho fustellato diversi tipi di nuvole, su cartoncino bianco e su vellum. Ho aggiunto uno sfondo menta altrettanto nuvoloso, aggiunto l'augurio e incluso il quadretto all'interno di una cornice grigia.

E per gli amanti dei cani? Ci sono anche loro...


... protagonisti di una bellissima festa di bambini. In versione tag, con tanto di baffi, occhiale e cappellini festaioli.

Questo è solo l'inizio. L'invasione è ormai cominciata!



Nessun commento:

Posta un commento