venerdì 16 gennaio 2015

Nella tana del bianco coniglio



Volli, volli, fortissimamente volli. 
Funzionerà nella vita, ma con la creatività no...almeno per me. 
Di solito, il processo di creazione che sta dietro ai miei biglietti prevede o di fare qualcosa di getto -quasi ne avessi urgenza-, o nel progettare la card nei minimi dettagli e poi cominciare a riprodurla. 

Il secondo metodo va per la maggiore: adoro guardare video e tutorial su internet, appuntarmi ciò che più mi piace e rielaborare tutto su un foglio di carta.
Insomma, mi è sempre piaciuto prendere appunti, perché dovrei fermarmi proprio ora?


Tutto è cominciato con gli strass che mi ha regalato la nonna del mio ragazzo. Voleva buttarli, ma prima ha gentilmente pensato a me e alle mie card...e non me li sono fatti scappare.
E ho anche pensato "devo subito realizzare una card con queste meraviglie".
Mi sono intestardita, ma proprio non mi usciva niente che mi piacesse.
Allora ho abbandonato tutto e ho timbrato e colorato tutti gli animaletti del set Hello Baby di Lawn Fawn, che ho da un po' ma che non avevo ancora usato (vergogna!). Li ho ritagliati ed erano uno più puccioso dell'altro. 
A questo punto è giunta in mio soccorso una delle creative americane che seguo: Nichol Magouirk

E così ho cominciato a progettare le mie baby card.


Sono partita da un cartoncino marrone e una carta monocromatica rimasta da un blocco natalizio. 
Mi piaceva la tinta, e per arricchirla un po' ho timbrato diversi sonaglini con del Versamark per creare una decorazione tono su tono. 

Ho concluso tamponando dell'inchiostro verde su una striscia di cartoncino bianco, aggiunto i coniglietti e un sacchettino, impreziosito con wink of stella e glossy accent.



Ho guardato il risultato finale...e con mia somma sorpresa ho pensato di impreziosire le card con gli stessi strass che avrei tanto voluto usare all'inizio.


P.S. Mi scuso per il ritardo: avrei voluto pubblicare tutto un paio di giorni fa, ma la febbre mi ha tenuta lontano da buona parte dei dispositivi elettronici.

Nessun commento:

Posta un commento