lunedì 21 aprile 2014

Un matrimonio alle porte

Buona Pasqua a tutti, anche se leggermente in ritardo!
Finalmente riesco a pubblicare una card che mi è stata commissionata qualche giorno fa (e che nel frattempo è giunta a destinazione!).
Mi sono cimentata in un biglietto per il matrimonio di due giovani ragazzi...e queste sono state le mie due proposte.


La prima è una card che avevo in mente da tempo, stavo solo aspettando l'occasione giusta per metterla in pratica. Sono partita da una base quadrata, ottenuta piegando un cartoncino bianco (su cui ho incollato una carta decorativa della Bobunny). Su dell'altro cartoncino bianco ho stampato la dedica personalizzata, che ho ritagliato sagomando una polaroid... adoro creare le card sfruttando l'effetto polaroid, per il quale non servono particolari fustelle o abilità! Con i ritagli più piccoli ho realizzato la finestrella di sfondo, sagomando delle nuvole e un prato con i tamponi d'inchiostro.
Ho ritagliato la timbrata dei due sposini di Impronte d'Autore, precedentemente colorati con le matite acquarellate cercando di seguire il più possibile la fisionomia dei destinatari. Ho poi assemblato il tutto, creando una piccola taschina all'interno della card.


La seconda proposta riprende una card "vecchia", quella con cui ho inaugurato questo blog e che avevo realizzato proprio per un matrimonio. Con tutta una storia dietro che la rende speciale.


Sull'ormai tradizionale sfondo di nuvole, ho cucito una ghirlanda di cuori che vanno dal rosa pastello al lilla.
Su una nuvola, ho ritagliato l'augurio.
Con queste card mi unisco all'augurio di felicità per questa giovane coppia che sta per compiere un grande passo.


domenica 6 aprile 2014

Cocchi di mamma

Buonasera!
Dopo aver dedicato una card al papà, mi è sembrato giusto giocare d'anticipo per quella della mamma (posticipando rischiosamente gli esperimenti pasquali...). Ho seguito l'ispirazione del momento: l'idea era quella di creare la card per la challenge di aprile di Storie di timbri, carta e..., ma riguardando il materiale che mi ha inviato tempo fa la generosa Debora, ho deciso di cominciare con una big tag da lei fustellata.
Questo è il risultato finale:


Vista la struttura verticale della tag, ho scelto i gufi: avrei voluto proporre un'altra coppia di animaletti, ma questa famiglia era l'unica a starci esattamente come volevo io. Li ho timbrati con il classico tampone resistente all'acqua, li ho acquerellati e ritagliati ai bordi. Piccola parentesi: ho sempre odiato le forbici perchè tagliavo "storto"...da quando ho comprato le forbicine apposta per tagliare piccole cose, ho riscoperto il piacere di farlo con fatica e attenzione. Sono soddisfatta dei risultati, anche se è l'esercizio che premia...ed io sono solo agli inizi! 
Il bello del cardmaking è proprio questo: bisogna dedicargli tempo, ma pian piano si riesce a fare tutto.
Per lo sfondo, volevo creare qualcosa di contestualizzante ma che lasciasse la card molto semplice e pulita.


Quindi ho embossato la tag con un motivo a foglie di Tim Holtz e ho fustellato una grande staccionata marrone. Poi ho cominciato ad assemblare, partendo dalla staccionata e continuando con i due gufi, entrambi sporgenti grazie al nastro gommato. Anzi, la gufetta ha anche un'ala "in fuori"!
Infine ho aggiunto l'augurio e un paio di particolari, come le gote rosa e le ciglia di mamma gufa.

In cantiere ci sono un altro paio di animaletti...e non solo. Già non vedo l'ora di creare la prossima card!